scram4

slide2

The Evolution of Speed

La Panigale V4 ‘22 rappresenta l’ultimo step del percorso evolutivo delle sportive di Borgo Panigale. Come accade per le moto impegnate in MotoGP e nel WorldSBK la Panigale V4 viene aggiornata e migliorata anno dopo anno e la versione 2022 rappresenta l’evoluzione più significativa.

Il miglioramento riguarda ogni aspetto della moto: aerodinamica, motore, ciclistica, ergonomia, ed elettronica. Il risultato finale è una moto ancora più veloce in pista e allo stesso tempo sempre più intuitiva e meno affaticante, che risulta tanto performante nelle mani del pilota professionista quanto gratificante per un amatore.

 

Ancora più performante

Per confermare quanto la nuova Panigale V4 sia più veloce della precedente è stato svolto un test comparativo sul circuito di Vallelunga tra la Panigale V4 S ‘21 e la ’22.

Entrambe le moto hanno montato pneumatici Pirelli SC1 e sono state guidate da due piloti amatori veloci e da Michele Pirro. Al termine della giornata in pista il primo tester ha migliorato il suo best lap in sella alla nuova Panigale V4 S ‘22 di 9 decimi, il secondo di 1 secondo e 2 decimi, mentre Michele Pirro è stato più veloce di mezzo secondo, girando a soli tre secondi dal suo migliore tempo in Gara 1 a Vallelunga in occasione del Campionato Italiano Velocità Superbike di quest’anno, dove però ha corso con la mescola più performante SCX.

Tutti i nostri tester sono stati concordi nel dire che la Panigale V4 S MY22 è più precisa, più agile, meno affaticante, più veloce nelle ripartenze da bassa velocità, con un motore molto più pronto al punto che sembra che l’incremento di potenza sia superiore a 1,5 CV.